Articoli

Altri tipi di ossessioni

Un'altro tipo di ossessione è quella legata alla superstizione. Una persona affetta da questo tipo di Doc, manifesta pensieri superstiziosi portati all'eccesso. Il risultato positivo o negativo di certi eventi viene legato al compimento di alcuni gesti, alla visione di certi oggetti, colori o rumori. Al fine di annullare un effetto negativo, la persona affetta da Doc da superstizione tende a mettere in atto un rituale che ha come scopo quello di placare l’ansia e di evitare che possa accadere qualcosa di male a se stessi o agli altri. Un esempio potrebbe essere quello di una persona che teme di pensare a certi eventi negativi, come la morte o un incidente mentre effettua alcune semplici azioni come parlare, leggere, camminare, poiché il pensiero negativo potrebbe in qualche modo trasformarsi in realtà. Questo effetto negativo può essere scongiurato soltanto ripetendo lo stesso gesto o compiendo qualche altro rituale che abbia il potere di annullare l’effetto della superstizione. 

Esiste poi una forma di Doc detto puro, caratterizzata da pensieri o immagini di una scena in cui la persona mette in atto dei comportamenti indesiderati, inaccettabili, pericolosi o socialmente sconvenienti (tradire il partner, bestemmiare, offendere altre persone, ecc..). In questa tipologia di Doc sono presenti soltanto pensieri ossessivi, non sono presenti infatti compulsioni o rituali mentali. Si caratterizza per la costante preoccupazione circa l'avverarsi di certi eventi che sono per lo più improbabili, ma intollerabili per la persona, che mette quindi in atto un dialogo interno con lo scopo di rassicurarsi. 

Il Doc da accumulo o accaparramento è un tipo di ossessione non troppo frequente, caratteristica di quelle persone che tendono ad accumulare o conservare gli oggetti inservibili o poco significanti (giornali, confezioni di alimenti, bottiglie vuote, ecc..) per la paura che questi possano tornare utili in futuro. Tutti noi "collezioniamo" degli oggetti che per noi hanno un valore magari sentimentale, ma questo tipo di comportamento diventa patologico nel momento in cui l'accumulo di oggetti impedisce di condurre una vita normale o di avere relazioni con gli altri. Queste persone non si rendono conto a pieno dell'eccesso di oggetti che accumulano, si sconvolgono però se si chiede loro di rinunciare ad un oggetto. A differenza di altre tipologie di Doc dove è la persona stessa a rendersi conto che mette in atto una serie di rituali, qui spesso sono i parenti che richiedono un trattamento terapeutico per aiutare il loro caro. 

 

 

Ossessioni da ordine e simmetria

Le persone con disturbo ossessivo caratterizzato da ordine e simmetria, si focalizzano sulla posizione di alcuni oggetti e si assicurano che essi siano sistemati esattamente in un certo modo, oppure occupano la maggior parte del loro tempo a ripetere alcune specifiche azioni durante tutto l’arco del giorno. Questo tipo di ossessione riguarda sia gli oggetti ma anche alcuni aspetti del proprio corpo, infatti alcuni esempi di oggetti/parti del corpo che destano le attenzioni di persone con un doc caratterizzato da ordine sono: lacci delle scarpe,  capelli, oggetti personali che devono essere disposti in modo simmetrico e perfetto. Queste persone sperimentano alti livelli di stress nel momento in cui i loro oggetti vengono spostati, toccati, o messi in modo disordinato o non simmetrico. 

 Alcuni tipi di ossessioni caratterizzate da ordine e simmetria sono:

  •  Posizionare gli oggetti  secondo un ordine preciso 
  • Evitare un ambiente particolare o una stanza che contenga all’interno forme non perfettamente simmetriche
  • Riordinare alcuni oggetti anche se sono in perfetto ordine 
  • Assicurarsi più volte che l’abbigliamento o  l’acconciatura siano perfettamente simmetrici. 

Ossessioni religiose

I pensieri religiosi possono divenire intrusivi e dolorosi e possono essere caratterizzati da: pensieri blasfemi intrusivi, preghiera coercitiva, preoccupazione eccessiva di poter commettere un peccato. Una delle caratteristiche di questo disturbo è la scrupolosità, che diviene implacabile e che mantiene vigile la persona rispetto alla possibilità di commettere azioni immorali e blasfeme che possano essere punite. Le ossessioni che riguardano la scrupolosità sono tra quelle più comuni in questo tipo di disturbo.

La scrupolosità                                                                                                             La scrupolosità fa sì che le persone affette da DOC vivano costantemente con una paura irragionevole del peccato, tanto che le spinge a giudicare certi pensieri o certe azioni come peccaminosi e sbagliati anche quando in realtà non lo sono. Non di rado infatti una persona con scrupolosità, può sentirsi un peccatore in seguito ad alcuni pensieri involontari che ha avuto, pur non avendo commesso nella realtà alcun comportamento o azione che ne giustificherebbe l’accusa.

La ricerca compulsiva della confessione                                                                     Le persone che soffrono di un DOC religioso si sentono costrette a confessare più volte e con insistenza i propri peccati, credendo di aver commesso una violazione morale così grave da meritare una punizione. La ricerca compulsiva della confessione religiosa diventa un meccanismo per risolvere i propri sentimenti di angoscia e per alleviare la colpa percepita.

La preghiera compulsiva                                                                                               Chi soffre di DOC con ossessioni religiose, tende a mettere in atto una vera e propria compulsione attraverso le preghiere, con l’intenzione di contrastare una catastrofe o impedire una sciagura.

La ruminazione morale                                                                                                   La ruminazione morale porta la persona a ruminare su questioni morali personali o sui propri peccati.

Ossessioni di tipo religioso:                                                                                           Le ossessioni che possiamo riscontrare maggiormente in un DOC religioso sono:          

  • Paura eccessiva di aver agito in contrasto con la propria morale, valori, o etica 
  • Paura eccessiva di avere offeso una figura religiosa o una divinità
  • Preoccupazione rispetto al fatto che i propri comportamenti possano condannare un famigliare o una persona cara all’inferno
  • Pensieri ripetitivi circa la possibilità di aver commesso un peccato
  • Timore eccessivo di non riuscire a dimostrare una corretta devozione a Dio
  • Ricerca di perfezione religiosa, morale, e/o etica
  • Timori ripetuti di poter andare all'inferno o di essere condannati alla dannazione
  • Pensieri sessuali indesiderati che riguardano una figura/divinità religiose 
  • Immagini mentali indesiderate (visione dell'inferno o del diavolo). 

 

 

 

Sessuali

Le ossessioni sessuali sono abbastanza diffuse ma poco studiate dai ricercatori rispetto ad altri tipi di ossessioni. A volte le ossessioni di questo tipo riguardano il proprio orientamento sessuale, non sono rari i casi di persone con il DOC che hanno il dubbio ossessivo di essere omosessuali. Questo tipo di ossessione si può verificare in persone eterosessuali che sviluppano il timore persistente di essere attratti da persone dell’altro sesso con conseguenti evitamenti, controlli e ricerca di rassicurazioni. Le ossessioni si differenziano dalle normali fantasie sessuali perchè non sono eccitanti e piacevoli, ma piuttosto temute e spaventose, le persone a cui arrivano questi pensieri intrusivi
possono anche sentirsi in colpa per questo. Il dubbio di poter essere omosessuale porta la persona ad un costante di ansia che può sfociare anche in sentimenti depressivi e sintomi da stress cronico. Il timore è quello di scoprire di essere omosessuali e di essere costretti ad abbandonare le proprie relazioni eterosessuali a causa di ciò, o anche di essere ridicolizzati in seguito a questa scoperta.  Chi soffre di questo tipo di disturbo ossessivo compulsivo può perdere molto tempo a fare controlli
come guardare video pornografici omosessuali per verificare se ha reazioni, controllare costantemente il proprio livello di attivazione emozionale in presenza di persone dello stesso sesso ma può anche mettere in atto evitamenti come il cercare di non uscire con persone dello stesso sesso per timore di sentirsi attratto.  Questo sottotipo di
disturbo ossessivo compulsivo può trarre in inganno specialisti non preparati adeguatamente sul DOC e far sì che essi confondano erroneamente questa problematica con una crisi relativa all’orientamento sessuale. 

Le ossessioni sessuali possono anche riguardare altri temi quali: l’aids o i rapporti sessuali con familiari, bambini, animali, religiosi. Anche in questo caso, non si tratta di un desiderio ma di pensieri intrusivi che creano un forte malessere in quanto indesiderati e inaccettabili.

Un quarto dei pazienti che soffrono di disturbo ossessivo compulsivo hanno avuto ossessioni  di tipo sessuale nel corso della loro vita. Inoltre, per il loro contenuto
imbarazzante questo tipo di ossessioni può portare la persona a non ricercare
una terapia dagli specialisti.

 

Tipi di Ossessioni

Le ossessioni possono essere distinte per tipologia di contenuto, ecco quali sono le principali categorie:

Contaminazione: comprende il timore persistente di essere contaminati, infettati dall’esposizione con luoghi, persone, oggetti contaminati. Tra questi possono esserci: denaro, bagni pubblici, sangue, sperma, detersivi, colle o altre sostanze chimiche. Il timore di contaminazione dà luogo a evitamenti e controlli.

Danneggiare gli altri involontariamente: comprende il timore che avvenga un incidente di cui si è responsabili a causa delle proprie negligenze.

Aggressività e impulsività: riguarda il timore immotivato di ferire se stessi o gli altri o di fare qualcosa di imbarazzante non riuscendo a contenere i propri impulsi.

Sessuali: possono comprendere il dubbio sulle proprie tendenze sessuali così come immagini o pensieri intrusivi ed indesiderati di atti sessuali verso estranei, parenti, amici, bambini o ancora pensieri o immagini di atti sessuali violenti verso se o gli altri.

Religiose: nelle ossessioni religiose c’è il timore di pronunciare frasi blasfeme o di essere puniti per averle pensate o dette, così come un timore costante circa la propria moralità e preoccupazioni circa le proprie credenze religiose.  

Ordine e simmetria: si tratta di preoccupazioni sul modo di posizionare oggetti e cose, così come la preoccupazioni sul dover far le cose esattamente in un certo modo

Altri tipi di ossessioni: in questo gruppo possiamo inserire tutti quei contenuti meno comuni ma comunque presenti in alcune persone. Ad es. ossessioni da superstizione con il timore di pensare o dire certe parole, la paura di certi numeri, simboli, oggetti, posti che rappresentano la morte o di usare certi colori che potrebbero portare sfortuna. Le ossessioni somatiche, come la preoccupazione di avere malattie o di avere forme corporee non adeguate. Il timore di perdere le cose, di non dire le cose nel modo giusto, di fare errori, pensieri o immagini privi di senso che vengono in mente frequentemente. Impulso a ricordare eventi, targhe, numeri passati.

 

Informazioni aggiuntive