Articoli

Sessuali

Le ossessioni sessuali sono abbastanza diffuse ma poco studiate dai ricercatori rispetto ad altri tipi di ossessioni. A volte le ossessioni di questo tipo riguardano il proprio orientamento sessuale, non sono rari i casi di persone con il DOC che hanno il dubbio ossessivo di essere omosessuali. Questo tipo di ossessione si può verificare in persone eterosessuali che sviluppano il timore persistente di essere attratti da persone dell’altro sesso con conseguenti evitamenti, controlli e ricerca di rassicurazioni. Le ossessioni si differenziano dalle normali fantasie sessuali perchè non sono eccitanti e piacevoli, ma piuttosto temute e spaventose, le persone a cui arrivano questi pensieri intrusivi
possono anche sentirsi in colpa per questo. Il dubbio di poter essere omosessuale porta la persona ad un costante di ansia che può sfociare anche in sentimenti depressivi e sintomi da stress cronico. Il timore è quello di scoprire di essere omosessuali e di essere costretti ad abbandonare le proprie relazioni eterosessuali a causa di ciò, o anche di essere ridicolizzati in seguito a questa scoperta.  Chi soffre di questo tipo di disturbo ossessivo compulsivo può perdere molto tempo a fare controlli
come guardare video pornografici omosessuali per verificare se ha reazioni, controllare costantemente il proprio livello di attivazione emozionale in presenza di persone dello stesso sesso ma può anche mettere in atto evitamenti come il cercare di non uscire con persone dello stesso sesso per timore di sentirsi attratto.  Questo sottotipo di
disturbo ossessivo compulsivo può trarre in inganno specialisti non preparati adeguatamente sul DOC e far sì che essi confondano erroneamente questa problematica con una crisi relativa all’orientamento sessuale. 

Le ossessioni sessuali possono anche riguardare altri temi quali: l’aids o i rapporti sessuali con familiari, bambini, animali, religiosi. Anche in questo caso, non si tratta di un desiderio ma di pensieri intrusivi che creano un forte malessere in quanto indesiderati e inaccettabili.

Un quarto dei pazienti che soffrono di disturbo ossessivo compulsivo hanno avuto ossessioni  di tipo sessuale nel corso della loro vita. Inoltre, per il loro contenuto
imbarazzante questo tipo di ossessioni può portare la persona a non ricercare
una terapia dagli specialisti.

 

Tipi di Ossessioni

Le ossessioni possono essere distinte per tipologia di contenuto, ecco quali sono le principali categorie:

Contaminazione: comprende il timore persistente di essere contaminati, infettati dall’esposizione con luoghi, persone, oggetti contaminati. Tra questi possono esserci: denaro, bagni pubblici, sangue, sperma, detersivi, colle o altre sostanze chimiche. Il timore di contaminazione dà luogo a evitamenti e controlli.

Danneggiare gli altri involontariamente: comprende il timore che avvenga un incidente di cui si è responsabili a causa delle proprie negligenze.

Aggressività e impulsività: riguarda il timore immotivato di ferire se stessi o gli altri o di fare qualcosa di imbarazzante non riuscendo a contenere i propri impulsi.

Sessuali: possono comprendere il dubbio sulle proprie tendenze sessuali così come immagini o pensieri intrusivi ed indesiderati di atti sessuali verso estranei, parenti, amici, bambini o ancora pensieri o immagini di atti sessuali violenti verso se o gli altri.

Religiose: nelle ossessioni religiose c’è il timore di pronunciare frasi blasfeme o di essere puniti per averle pensate o dette, così come un timore costante circa la propria moralità e preoccupazioni circa le proprie credenze religiose.  

Ordine e simmetria: si tratta di preoccupazioni sul modo di posizionare oggetti e cose, così come la preoccupazioni sul dover far le cose esattamente in un certo modo

Altri tipi di ossessioni: in questo gruppo possiamo inserire tutti quei contenuti meno comuni ma comunque presenti in alcune persone. Ad es. ossessioni da superstizione con il timore di pensare o dire certe parole, la paura di certi numeri, simboli, oggetti, posti che rappresentano la morte o di usare certi colori che potrebbero portare sfortuna. Le ossessioni somatiche, come la preoccupazione di avere malattie o di avere forme corporee non adeguate. Il timore di perdere le cose, di non dire le cose nel modo giusto, di fare errori, pensieri o immagini privi di senso che vengono in mente frequentemente. Impulso a ricordare eventi, targhe, numeri passati.

 

Contaminazione

Si tratta di una della paure più frequenti collegato con il disturbo ossessivo compulsivo. Si basa sul timore di potersi ammalare o di morire a causa di un agente contaminante. Per esempio la persona potrebbe avere il timore di entrare in contatto con materiali tossici come l’amianto, gas tossici o radiazioni che potrebbero causarle un tumore.

Aggressività e impulsività

Chi ha questo tipo di ossessioni è invaso dalla preoccupazione di perdere il controllo e di far del male a qualcuno. Sebbene non la persona sia tutt'altro che violenta o impulsiva ha la preoccupazione costante di agire in modo sconsiderato e questo può determinare tutta una serie di evitamente di situazioni nelle quali teme che questo possa accadere.
La persona inoltre può provare in tutti i modi a sopprimere il pensiero o a neutralizzarlo con altri pensieri positivi finendo per trascorrere buona parte del suo tempo in queste faticose operazioni mentali.

I contenuti più comuni di questo tipo di ossessioni possono comprendere:

Timore di aggredire gli altri a causa della propria impulsività
La persona può visualizzare se stessa mentre colpisce un passante o aggredisce un bambino o un adulto all'improvviso. Non sussiste il rischio che questo avvenga ma l'immagine fa provare alla persona una forte ansia e la fa vivere in un costante stato di malessere.

Timore di aggredire se stessi
Pur non sussistendo un reale rischio suicidario la persona ha immagini di violenza verso di sè che la possono spaventare e preoccupare.

Immagini mentali violente o terrificanti
La persona è invasa da immagini violente o terrificanti, come se venisse proiettato sullo schermo della sua mente un film horror. Le immagini possono essere di corpi smembrati, cadaveri, omicidi, aggressioni ecc..

Fare qualcosa di scioccante o imbarazzante
Rientrano in questa categoria il timore di urlare parolacce, bestemmie o oscenità in pubblico o di mettere in atto un comportamento imbarazzante in pubblico ad es. denudarsi in pubblico ecc.
Chi soffre di doc può temere seriamente che se ha quel pensiero ricorrente ci sia un forte rischio di mettere in atto ciò che lo preoccupa.


Danneggiare

In questa tipologia di DOC è particolarmente evidente come le persone che soffrono di un disturbo ossessivo compulsivo spesso si sentano iper-responsabili per ciò che potrebbe accadere intorno a loro, anche se è fuori dal loro controllo.

 

Informazioni aggiuntive