Accumulo di pensieri

Sono un ragazzo di 27 anni, da circa tre anni lavoro in una ditta dove (a parer mio l'ambiente non sia fra i migliori) da circa 2 anni mi e sorto un problema alquanto bizzarro.

Arrivando al sodo il problema che mi perseguita e che ogni pensiero azione o frase (di qualunque argomento o genere) che mi passi per la testa e che ritengo "interessante o importante" me la debba scrivere su un foglio o per velocizzare la cosa me la registro sul cellulare,ritrovandosi infine ad avere una cartellina piena di fogli scritti di cose indecifrabili e addirittura migliaia di registrazioni salvate sul pc.

Fino a qui non mi preoccupo, il problema mi sorge quando mi dimentico qualcosa da segnare allora comincio a rimurginare su che argomento si trattasse cercando disperatamente di riportare alla memoria ciò che avevo pensato. Ciò mi crea prostrazione,introversione,distrazione sono più irascibile e spesso di mal umore,essendo consapevole che che la mia mente sia “incementata” nel cercare di risolvere questi dilemmi che ogni tanto non riesco a segnare. Dopo un certo periodo (alcune volte anche 1 mese o 2) la soluzione mi viene, spesso cosa interessante verso il fine settimana o più di una volta quando sono a pesca rilassato. Credo che si tratti di una forma di depressione e sono quasi certo di tratti di DOC.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive