Lavaggio compusivo

Il mio doc che ormai mi attanaglia da 2 anni in maniera cronica è quello della pulizia.. è iniziato da piccole cose come lavaggio delle mani e adesso si è diffuso a qualsiasi oggetto persona o animale.. praticamente neanche se mi lavo provo una sensazione di pace..

il tormento è continuo a tutte le ore del giorno.. mi ha tolto l uso del cellulare, la mia casa dove vivevo con mio marito, adesso sta facendo a pezzi il mio matrimonio e i miei genitori.. ho solo 24 anni e vorrei essere normale.. ma i pensieri hanno la meglio su di me.. ho girato diversi psicologi e psichiatri.. al momento prendo 300ml di fevarin e 1mg di risperidal.. ma è come se non prendessi niente.. non vedo una soluzione.. faccio terapia comportamentale ma anche questa non da segni di riuscita.. non so più cosa provare.. comincio a pensare che la mia vita sarà così finche non arriverà il giorno di morire..

Commenti   

+1 #1 Marco 2016-08-10 15:17
Ciao,
tutte le volte che hai quel pensiero che "dovresti lavarti" non immedesimarti in esso, lo riconosci subito che non è un tuo pensiero spontaneo bensì intrusivo, non fare nulla, non lasciare quello che stai facendo per andare a lavarti.
Il disagio aumenterà, i pensieri si ispessiranno, ma continua a stare ferma o a fare quello che stai facendo.
Se c'è qualcosa da fare che è davvero importante lo fai senza pensieri e senza rendertene conto, come guidare una macchina, non pensi di evitare gli ostacoli, lo fai e basta e non ricordi di averlo fatto, sai solo che è tutto OK, è un automatismo necessario per fare solo quello che serve!
Le ossessioni invece non sono cose che devi fare ma pensieri che ti dicono di fare, dicevi "loro hanno la meglio..", ti sbagli, sei tu che ti alzi per andare a lavarti, sei LIBERA SEMPRE di non andare, non accadrà nulla, le cose cattive non accadono perchè qualcuno non controlla (o non si lava abbastanza)...
in bocca al lupo! marco
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive